L’algoritmo di Facebook cambia…di nuovo!

Come una war machine, l’attività di facebook è irrefrenabile e senza sosta, tanto da aver apportato ancora una volta, nuove modifiche al suo algoritmo.

I cambiamenti si sa, spaventano tutti, sopratutto i gestori delle pagine di facebook di attività e aziende che nonostante le migliaia di like non riescono più a coinvolgere i loro utenti.

In realtà si resta sempre sullo stesso algoritmo, quello che ha fatto perdere visualizzazioni iscritti alle pagine, per intenderci, ma si sta lavorando ad una nuova modifica che riguarda i contenuti della sezione notizie, a partire dai prossimi giorni infatti Facebook terrà conto di quanto tempo gli utenti si soffermino a guardare/leggere un determinato contenuto smettendo di scorrere verso il basso, in questo moto lo stesso Facebook sarà in grado di posizionare post simili (a quelli visualizzati per un tempo maggiore rispetto agli altri) più in alto di prima, nella sezione Notizie.

I due ingegneri a servizio di Facebook, Ansha Yu e Sami Tas, hanno dichiarato che questo cambiamento non dovrebbe provocare modifiche significative alle pagina facebook, ma questo noi lo scopriremo solo nelle prossime settimane.

Intanto il team del Social Network sta lavorando ad un nuovo algoritmo che riguarda il riconoscimento delle persone all’interno di fotografie, anche se queste non sono rivolte verso la telecamera. Il riconoscimento avverrebbe infatti in base alla corporatura, pettinatura, abbigliamento e postura.

Pazzesco vero? Ma caro Zuckeberg, come la mettiamo con la privacy?

 

facebook e la privacy

 

 

Se comunque siete una di quelle pagina facebook che ha perso fans e interazioni, non disperate perché nulla è perduto e la situazione è ancora recuperabile.

Per domanda, informazioni o richiesta di preventivo gratuito, contattami!